Radiestesista chi è questa figura - EIDOS Formazione
BLOG

Radiestesista chi è questa figura

Il Radiestesista è colui che, grazie a strumenti propri di questa tecnica, può eseguire interventi volti a migliorare il benessere energetico di un soggetto o localizzare oggetti nascosti, reperti archeologici, ricercare acqua, minerali o persone/animali scomparsi.

Il radiestesista può impiegare strumenti diversi come il pendolo la bacchetta di legno oppure mezzi più attuali come antenna di Lecher o il bio-tensore.
Negli ultimi anni “maghi e maghetti”, che circolano in alcune reti televisive o nei social, hanno portato l’opinione pubblica ad essere scettica nei confronti di coloro che utilizzano strumenti come il pendolo o bacchetta.
Ma impiegare questi strumenti non vuol dire essere un radiestesista.

Infatti questa figura segue un codice professionale preciso che gli impedisce di intervenire senza il consenso del soggetto.
Egli è inoltre in grado di percepire e valutare le informazioni e le energie invisibili che circondano ogni essere vivente.

Quali disturbi idaga la radiestesia

Per mezzo della radiestesia si possono indagare tutti gli elementi che caratterizzano un disturbo al corretto equilibrio energetico umano. Pertanto l’indagine è solitamente preventiva sullo stato generale del soggetto, in questo modo il radiestesista potrà capire la natura e l’origine di eventuali disturbi in diversi settori come:

  • Livello vitale
  • Corretto funzionamento dei Chakra
  • Stato di salute degli organi
  • Eventuali Allergie o Intolleranze
  • Difficoltà Psicosomatiche
  • Disturbi nell’interazione corpo-mente

A chi si rivolge la Radiestesia?

Questa tecnica è pensata per tutti coloro che vogliono conoscere in modo più consapevole il loro corpo. Approfondendo eventuali disfunzioni che si trovano all’origine di determinati sintomi.

Ovviamente è una pratica che va considerata utilizzando una dote fondamentale: il buon senso.
E’ consigliabile quindi di sottoporsi solo  all’intervento di radiestesisti qualificati.

All’interno dell’Accademia Eidos viene proposto un corso dedicato alla Radiestesia con il protocollo Raymon Grace.

Le persone hanno delegato le loro anime ai preti, la salute ai medici, i soldi ai banchieri e i figli alla scuola, e così hanno smesso di controllare la loro vita!
(Raymon Grace)

 

 

corso

Cara Catia,
Ti scrivo inanzitutto per RINGRAZIARTI🌹❤️
È da un paio di settimane che “casualmente” ho scoperto i tuoi oracoli del mattino e mi sto guardando le dirette passate e ora seguo con interesse e presenza.
Ovviamente sono capitati proprio in questo momento dove stanno/potrebbero Avvenire cambiamenti interessanti, momento in cui mi sento ancora più consapevole della vita e la mia strada si illumina sempre di più anche se ombre, dubbi, paure e giudizi e Ego vengono sempre a galla.
Sono qui perché voglio allenarmi ad osservare, a dire si alla mia anima e a trovare l’equilibrio accogliendo gli opposti. Proprio come parli nei tuoi video. Grazie per questo che dono che stai mettendo a disposizione per noi🙏💞

Sono felice in Germania e ancora di più perché sento una connessione potente con l’Italia e con te più che mai cara maestra. Davvero tante volte e anche più volte al giorno ti ringrazio nel mio cuore per tutto ciò che ho scoperto, imparato ed evoluto attraverso i tuoi insegnamenti e le tue pratiche.

Ho praticato Reiki alla mia coinquilina ed è stata meglio. Lo pratico al cibo e in altre occasioni. Anche al lavoro con i bambini o prima di dormire.

Il messaggio di oggi dell oracolo è guardacaso proprio quello che mi serve per ciò che sto vivendo.
La mia coinquilina è tosta ed è anche lei una maestra perché attraverso di lei vengono fuori emozioni antiche ma a volte è difficile perché mi arriva quella sensazione che lei “sa tutto” della vita e anche della mia e tocca tante corde delicate. Dice di essere una delle persone più positive che ci siano ma poi spesso si lamenta perché alcune sue aspettative non corrispondono e questo mi fa lavorare sui miei sensi di colpa e su ciò che invece io sono e i miei tempi che mi occorrono per evolvere.

Forse riuscirò a maggio a lavorare nell asilo nel bosco qua. Il mio sogno. E proprio quando si sta realizzando arrivano delle paure. Ed è interessante da osservare come ogni esperienza ha semplicemente i lati ombra e i lati luce come la luna ogni notte.

Le scelte per me sono sempre ardue e sto imparando che ogni scelta apre ad altre possibilità.

Lavoro poi sull’ironia. Prendo le cose un po troppo sulserio ultimamente mentre potrei vivere con molta più leggerezza.

È così bello il sentiero della vita e ora sono tornata a Trier e vivo proprio accanto al bosco e ogni giorno sono la a camminare e/o meditare.

Ti mando tanto Amore, anche a tutti a casa e alla tua associazione e accademia.

❤️🌹Aho🙏❤️💞

– Elena S. –

Nel 2013 vengo a conoscenza dell’Associazione il Richiamo di Catia Massari, decido di partecipare a una presentazione di cerchi di donne “Luna Rossa”. Quella sera decido di partecipare all’evento, è stata la scelta migliore che potessi fare per migliorare la mia vita. Catia mi è subito entrata dentro, la sua semplicità, il suo modo di esprimersi (fatti non parole) come dice sempre, poi il modo di presentare il progetto è stato per me un varco luminoso che si apriva. Da quel momento partecipo settimanalmente agli incontri: meditazione, reiki, cerchi di donne, viaggi sciamanici e tanti altri progetti. Catia in questi anni per me è stata un’insegnante, una guida, mi ha aiutato a comprendere la mia direzione, mi ha portato a fare chiarezza e comprende tante situazioni che mi causavano, dolore sia fisico, sia emozionale. Ad oggi la sensazione più forte è quella di avere imboccato la strada giusta per me. Catia in questo è stata la lanterna al mio fianco, pronta a sostenermi e a incoraggiarmi a trovare la mia direzione, il mio compito in questa vita. Grazie Madre di esserci sempre, un abbraccio di ❤️

– Monica N. –