Meditazione di cosa si tratta e i suoi benefici - EIDOS Formazione
BLOG

Meditazione di cosa si tratta e i suoi benefici

meditazione tramonto

Meditazione, di cosa si tratta?

Essere in grado di governare la propria mente diventando i padroni dei pensieri che si affollano continuamente nella testa è il desiderio di molti.
Soprattutto di tutti coloro che, al giorno d’oggi, conducono una vita frenetica e movimentata.

Meditare è una parola che deriva dal verbo latino “mederi” e significa medicare, misurare e pensare.
E con il termine “meditazione” si intende una pratica che porta a una consapevolezza maggiore del “qui e ora” tramite tecniche di concentrazione diverse.

Sostanzialmente, il principale scopo della meditazione è quello di riequilibrare, ma anche misurare con la mente, riflettere e rivolgere la nostra attenzione al nostro animo.

 

Tramite questa tecnica si può arrivare a un dialogo profondo con Sé Stessi.
Recuperando una relazione spesso sottovalutata ma di estrema importanza: quella con il Sé più profondo riscoprendo la propria vera natura senza i condizionamenti esterni.

Tramite un percorso di Meditazione si può capire chi si è, crescere, evolvere e sviluppare.

Benefici della Meditazione

Nel tempo è stato dimostrato sempre di più come la Meditazione apporti innumerevoli benefici alla persona che la pratica.
Sia nel rapporto con se stessi che con gli altri.

 

Meditare stimola un effetto benefico che interessa sia il corpo che la mente.
Chi pratica questa disciplina, in modo regolare, può notare il verificarsi di diversi vantaggi tra cui:

  • Miglioramento delle prestazioni lavorative e apprendimento
  • Acquisizione di una maggiore chiarezza interiore
  • Ritrovo della fiducia in Sé Stessi
  • Miglioramento della concentrazione e capacità di memorizzazione
  • Ritrovo dell’armonia
  • Capacità di sciogliere lo stress
  • Aumento della produttività
  • Riduzione degli stati depressivi
  • Riequilibrio nelle relazioni
  • Riduzione di ansia e paura

Ovviamente si tratta di benefici e effetti ottenuti con la pratica, non di risultati ottenuti durante la meditazione.
Praticando regolarmente e con dedizione il percorso di riequilibrio comprenderà i benefici sopracitati e molto altro.

Come si fa a Meditare?

La meditazione è un processo di consapevolezza, si pone come unico obiettivo quello di essere nell’istante presente.
Meditare equivale a cercare il momento presente.
Il famoso “carpe diem”, diventa uno spazio infinito dove perdersi per poi ritrovarsi.

I modi per raggiungere lo stato di quiete e calma sono tanti e diversi.

Possiamo dividere le tecniche meditative in tre macro categorie:

  1. meditazione visiva (basata su visualizzazioni);
  2. meditazione mantrica (basata sulla ripetizione di frasi, canti, parole, invocazioni, preghiere, lodi);
  3. meditazione che attua la fusione tra cuore e mente.

Come primo metodo semplice e di facile approccio vi è quello di rivolgere l’attenzione alla propria respirazione.

Inizialmente sarà sufficiente prestare attenzione, osservando con tanta pazienza e perseveranza il proprio respiro.

Applicandosi con regolarità e costanza, durante la pratica meditativa ci si può accorgere che le onde cerebrali entreranno in uno stato di più profonda consapevolezza.
Lo stress andrà sciogliendosi e la sensazione di armonia inizierà a vibrare con maggiore intensità giorno dopo giorno.

Nel primo periodo di pratica può nascere l’esigenza di essere seguiti, e può essere utile un corso che insegni i principi base del meditare.
A questo proposito puoi trovare interessante il nostro corso “Comuni(am)are”.

Ad ogni modo l’arte di meditare è qualcosa di insito in ognuno di noi è come un fiore pronto a sbocciare in ogni momento, basta semplicemente volerlo.

Cara Catia,
Ti scrivo inanzitutto per RINGRAZIARTI🌹❤️
È da un paio di settimane che “casualmente” ho scoperto i tuoi oracoli del mattino e mi sto guardando le dirette passate e ora seguo con interesse e presenza.
Ovviamente sono capitati proprio in questo momento dove stanno/potrebbero Avvenire cambiamenti interessanti, momento in cui mi sento ancora più consapevole della vita e la mia strada si illumina sempre di più anche se ombre, dubbi, paure e giudizi e Ego vengono sempre a galla.
Sono qui perché voglio allenarmi ad osservare, a dire si alla mia anima e a trovare l’equilibrio accogliendo gli opposti. Proprio come parli nei tuoi video. Grazie per questo che dono che stai mettendo a disposizione per noi🙏💞

Sono felice in Germania e ancora di più perché sento una connessione potente con l’Italia e con te più che mai cara maestra. Davvero tante volte e anche più volte al giorno ti ringrazio nel mio cuore per tutto ciò che ho scoperto, imparato ed evoluto attraverso i tuoi insegnamenti e le tue pratiche.

Ho praticato Reiki alla mia coinquilina ed è stata meglio. Lo pratico al cibo e in altre occasioni. Anche al lavoro con i bambini o prima di dormire.

Il messaggio di oggi dell oracolo è guardacaso proprio quello che mi serve per ciò che sto vivendo.
La mia coinquilina è tosta ed è anche lei una maestra perché attraverso di lei vengono fuori emozioni antiche ma a volte è difficile perché mi arriva quella sensazione che lei “sa tutto” della vita e anche della mia e tocca tante corde delicate. Dice di essere una delle persone più positive che ci siano ma poi spesso si lamenta perché alcune sue aspettative non corrispondono e questo mi fa lavorare sui miei sensi di colpa e su ciò che invece io sono e i miei tempi che mi occorrono per evolvere.

Forse riuscirò a maggio a lavorare nell asilo nel bosco qua. Il mio sogno. E proprio quando si sta realizzando arrivano delle paure. Ed è interessante da osservare come ogni esperienza ha semplicemente i lati ombra e i lati luce come la luna ogni notte.

Le scelte per me sono sempre ardue e sto imparando che ogni scelta apre ad altre possibilità.

Lavoro poi sull’ironia. Prendo le cose un po troppo sulserio ultimamente mentre potrei vivere con molta più leggerezza.

È così bello il sentiero della vita e ora sono tornata a Trier e vivo proprio accanto al bosco e ogni giorno sono la a camminare e/o meditare.

Ti mando tanto Amore, anche a tutti a casa e alla tua associazione e accademia.

❤️🌹Aho🙏❤️💞

– Elena S. –

Nel 2013 vengo a conoscenza dell’Associazione il Richiamo di Catia Massari, decido di partecipare a una presentazione di cerchi di donne “Luna Rossa”. Quella sera decido di partecipare all’evento, è stata la scelta migliore che potessi fare per migliorare la mia vita. Catia mi è subito entrata dentro, la sua semplicità, il suo modo di esprimersi (fatti non parole) come dice sempre, poi il modo di presentare il progetto è stato per me un varco luminoso che si apriva. Da quel momento partecipo settimanalmente agli incontri: meditazione, reiki, cerchi di donne, viaggi sciamanici e tanti altri progetti. Catia in questi anni per me è stata un’insegnante, una guida, mi ha aiutato a comprendere la mia direzione, mi ha portato a fare chiarezza e comprende tante situazioni che mi causavano, dolore sia fisico, sia emozionale. Ad oggi la sensazione più forte è quella di avere imboccato la strada giusta per me. Catia in questo è stata la lanterna al mio fianco, pronta a sostenermi e a incoraggiarmi a trovare la mia direzione, il mio compito in questa vita. Grazie Madre di esserci sempre, un abbraccio di ❤️

– Monica N. –