Medita: dedicati a Te Stesso - EIDOS Formazione
BLOG

Medita: dedicati a Te Stesso

dedicarsi a sè

Tempo di dedicarsi a sé

In questo periodo dedicarsi a sè stessi può essere il punto di partenza per accrescere il nostro IO.

La meditazione ci insegna che il corpo è il tempio del viaggiatore.

Se non c’è il corpo non esiste alcun viaggiatore e non vi è nessun viaggio, qualunque tipo di viaggio si voglia intendere.

 

Come abbiamo visto nel nostro precedente articolo “Meditare” deriva da “mederi” ovvero “medicare”.
Possiamo dire che meditare su sé stessi significa avere cura di sé sia nell’anima che nel corpo.

Ognuno di noi è creato in modo unico, deriviamo dal nostro personale percorso, e dalle esperienze intraprese nella nostra vita.
Pertanto concentrarsi sui propri bisogni, diversi da quelli di un altro, e sulle richieste del proprio essere è più importante di conformarsi alle necessità imposte da mode o icone.

Ascoltare il proprio sé non è semplice.
Si tratta di un percorso in salita che comporta dei momenti di difficoltà, ma dal quale si trarranno enormi soddisfazioni.

Dedicarsi a sé stessi significa rispettarsi, stimolarsi, valorizzare e celebrare il percorso della propria esistenza.

Le basi per accrescere il proprio IO.

Innanzi tutto vi è da prendere una decisione: Decidere di orientarsi alla ricerca dell’armonia del proprio essere.
Successivamente si andranno a toccare diversi punti che vanno valorizzati ogni giorno.

Questi punti sono:

  •  Aspetto del corpo
    “Corpore sano” dicevano i romani, ovvero mantenersi in armonia attraverso la cura estetica.
    Un corpo in grado di rifiutare eccessi e privazioni, capace di porsi in equilibrio con la natura che lo circonda è sinonimo di corpo pulito. Un corpo pulito è capace di rinforzarsi, tonificarsi, rilassarsi quanto serve. L’equilibrio di un corpo così si riflette su capelli, muscoli, pelle e unghie che si mostrano esteticamente belli a ogni età
  •  Alimentazione
    Scegliere un’alimentazione equilibrata e sana evitando gli eccessi, abitua il corpo a riconoscere alimenti nocivi, rendendo una persona più abile nel percepire le necessità del proprio corpo in quel momento. Prediligere cibi di stagione o alimenti non troppo lavorati aiuta nel processo di purificazione del fisico.
  •  Abbigliamento
    Quando il corpo è in armonia e in equilibrio lo si vede anche dalla scelta degli abiti che si decide di indossare. Svegliarsi al mattino e scegliere i colori più adatti al nostro animo, riconoscere l’abito giusto e l’accessorio da abbinare è la proiezione in grado di far sentire o meno in armonia con quello che si è.
  • Ambiente in cui si vive
    La casa in cui si vive è la proiezione del proprio essere, e anche la casa ha bisogno di “essere vestita”.
    Colori, forme, materiali scelti per arredare sono la proiezione del proprio essere e dell’attenzione che viene posta nell’ambiente.
  •  Mente
    Come il corpo anche la mente va mantenuta in allenamento, garantendo momenti di riposo e stimolo. “Continuare a Imparare” è il miglior regalo che possiamo fare alla nostra mente. E’ importante porsi come obiettivo quello di crescere ogni giorno le facoltà intellettive. Senza dimenticare di risvegliare nuove idee distogliendo l’attenzione da pensieri pesanti o contorti.
  •  Cuore
    Osho sosteneva “Ama te stesso”: questa è la base di ogni cosa. Dunque prima di dedicare le attenzioni del cuore a qualcuno al di fuori di sé stessi, è importante badare al proprio cuore.
    L’amore è una forza che cresce, ed è sempre presente in noi. Dedicare tempo e cura al proprio cuore significa alimentare questa forza.
  • Spirito
    Quanto uno spirito è attivo, vuol dire che sta intraprendendo il giusto cammino che fa parte di ogni uomo. Uno spirito che si pone domande, ricerca, costruisce e segue senza timore la propria strada sperimentando, conoscendo, osservando viaggiando, meditando, è uno spirito in grado di captare le vibrazioni della propria anima.

Scegliere di dedicare tempo alla crescita personale è un percorso che porterà a una maggiore elevazione del proprio essere.
Eidos Formazione nasce con lo scopo di accompagnare i propri studenti attraverso un percorso di rinascita e scoperta del proprio potenziale.

corso

Cara Catia,
Ti scrivo inanzitutto per RINGRAZIARTI🌹❤️
È da un paio di settimane che “casualmente” ho scoperto i tuoi oracoli del mattino e mi sto guardando le dirette passate e ora seguo con interesse e presenza.
Ovviamente sono capitati proprio in questo momento dove stanno/potrebbero Avvenire cambiamenti interessanti, momento in cui mi sento ancora più consapevole della vita e la mia strada si illumina sempre di più anche se ombre, dubbi, paure e giudizi e Ego vengono sempre a galla.
Sono qui perché voglio allenarmi ad osservare, a dire si alla mia anima e a trovare l’equilibrio accogliendo gli opposti. Proprio come parli nei tuoi video. Grazie per questo che dono che stai mettendo a disposizione per noi🙏💞

Sono felice in Germania e ancora di più perché sento una connessione potente con l’Italia e con te più che mai cara maestra. Davvero tante volte e anche più volte al giorno ti ringrazio nel mio cuore per tutto ciò che ho scoperto, imparato ed evoluto attraverso i tuoi insegnamenti e le tue pratiche.

Ho praticato Reiki alla mia coinquilina ed è stata meglio. Lo pratico al cibo e in altre occasioni. Anche al lavoro con i bambini o prima di dormire.

Il messaggio di oggi dell oracolo è guardacaso proprio quello che mi serve per ciò che sto vivendo.
La mia coinquilina è tosta ed è anche lei una maestra perché attraverso di lei vengono fuori emozioni antiche ma a volte è difficile perché mi arriva quella sensazione che lei “sa tutto” della vita e anche della mia e tocca tante corde delicate. Dice di essere una delle persone più positive che ci siano ma poi spesso si lamenta perché alcune sue aspettative non corrispondono e questo mi fa lavorare sui miei sensi di colpa e su ciò che invece io sono e i miei tempi che mi occorrono per evolvere.

Forse riuscirò a maggio a lavorare nell asilo nel bosco qua. Il mio sogno. E proprio quando si sta realizzando arrivano delle paure. Ed è interessante da osservare come ogni esperienza ha semplicemente i lati ombra e i lati luce come la luna ogni notte.

Le scelte per me sono sempre ardue e sto imparando che ogni scelta apre ad altre possibilità.

Lavoro poi sull’ironia. Prendo le cose un po troppo sulserio ultimamente mentre potrei vivere con molta più leggerezza.

È così bello il sentiero della vita e ora sono tornata a Trier e vivo proprio accanto al bosco e ogni giorno sono la a camminare e/o meditare.

Ti mando tanto Amore, anche a tutti a casa e alla tua associazione e accademia.

❤️🌹Aho🙏❤️💞

– Elena S. –

Nel 2013 vengo a conoscenza dell’Associazione il Richiamo di Catia Massari, decido di partecipare a una presentazione di cerchi di donne “Luna Rossa”. Quella sera decido di partecipare all’evento, è stata la scelta migliore che potessi fare per migliorare la mia vita. Catia mi è subito entrata dentro, la sua semplicità, il suo modo di esprimersi (fatti non parole) come dice sempre, poi il modo di presentare il progetto è stato per me un varco luminoso che si apriva. Da quel momento partecipo settimanalmente agli incontri: meditazione, reiki, cerchi di donne, viaggi sciamanici e tanti altri progetti. Catia in questi anni per me è stata un’insegnante, una guida, mi ha aiutato a comprendere la mia direzione, mi ha portato a fare chiarezza e comprende tante situazioni che mi causavano, dolore sia fisico, sia emozionale. Ad oggi la sensazione più forte è quella di avere imboccato la strada giusta per me. Catia in questo è stata la lanterna al mio fianco, pronta a sostenermi e a incoraggiarmi a trovare la mia direzione, il mio compito in questa vita. Grazie Madre di esserci sempre, un abbraccio di ❤️

– Monica N. –