Chakra Nomi, Significato e Colori - EIDOS Formazione
BLOG

Chakra Nomi, Significato e Colori

i 7 Chakra

 

Cosa sono i Chakra

I Chakra sono 7 e vengono definiti i centri energetici del nostro corpo.
Possono essere paragonati a dei veri e propri trasformatori elettrici in grado di raccogliere l’energia che scorre nel nostro corpo.
Una volta accumulata la lavorano e trasformano distribuendola nuovamente nel nostro corpo.

Chakra è una parola che viene dal sanscrito, antica lingua parlata dalle popolazioni indiane dell’Asia e utilizzata anche per redigere i testi più antichi della loro letteratura, i Veda.
Chakra significa ruota, circolo e disco solare, ed è un attributo del dio hindú Vishnu.

Secondo la tradizione orientale, il corpo umano è composto da molti livelli di energia “sottile”.
Leggendo i tesi sacri buddhisti ricorre il concetto che gli essere umani sono creature con un corpo fisico – usato per mangiare, correre, camminare, stare al mondo – ma con una esistenza che non si esaurisce alla sola fisicità del momento.
Secondo questi testi siamo dotati anche di un corpo sottile, chiamato “corpo di vajra” (vajrakõya), il quale viene regolato attraverso flussi di energia sottile distribuita lungo canali (nadi) e centri energetici (chakra).

L’energia accumulata all’interno di questi punti consente al nostro corpo fisico di avere anche attività energetica, emotiva e spirituale.

 

“Aprire” un Chakra

Attraverso la meditazione, l’ascolto dell’altro, o altre tecniche un chakra può “aprirsi”, ovvero ad attivare un determinato tipo di energia racchiusa in un singolo centro.
Quando i centri energetici sono attivi e in armonia, sprigionano energia creativa in grado di potenziare le proprie doti naturali.

Nel nostro corpo si contano 74 centri energetici ma di questi ve ne sono 7 definiti come “base” o “principali”.
Tutti questi 7 punti energetici sono collocati in un punto preciso del nostro corpo, distribuiti tra la testa e la base della colonna vertebrale.

 

I 7 Chrakra

Di seguito descriveremo i singoli punti energetici compresi del loro significato e le caratteristiche che li identificano.

 

  • Primo Chakra – Muladhara chrakra della radice

    Posizione: nella parte inferiore del bacino, tra coccige e pube
    Colorerosso
    Significato: Rappresenta la stabilità psichica nelle diverse situazioni della vita, la capacità di governare gli istinti. Ha solo un polo ed è il punto con il quale vengono assorbite le energie della Terra e scaricate le tensioni eccedenti mediante l’atto sessuale.

  • Secondo Chrakra – Svadhistana o chakra plenico

    Posizione: metà inferiore del ventre
    Colorearancio
    Significato: è il piacere, la gioia di vivere, la sessualità espressa al massimo delle sue potenzialità.

  • Terzo Chakra – Manipura o chakra del plesso solare

    Posizione: metà superiore del ventre
    Coloregiallo
    Significato: è la capacità di agire energicamente, la volontà, l’autostima e l’autonomia personale. In senso spirituale è l’essenza attiva di cui siamo stati dotati.

  • Quarto Chakra – Anahata o chakra del cuore

    Posizione: zona pettorale del corpo
    Coloreverde
    Significato
    : è la capacità di amare emotivamente, provare cioè un sentimento che non parte tanto dalla mente, quanto dal cuore.

  • Quinto Chakra – Vishuddha o chakra dela gola

    Posizione: nella metà inferiore del collo e a livello delle clavicole
    Coloreazzurro
    Significato: è la creatività, la comunicazione, la spiccata percezione estetica. I bravi artisti, musicisti e altri servitori dell’arte sono persone nelle quali il vishuddha è ben sviluppato.
    In senso spirituale, infatti, rappresenta la connessione con l’altrove, l’essere in comunicazione con dimensioni che superano l’umano.

  • Sesto Chakra – Adjina o chakra del terzo occhio

    Posizione: grande centro energetico che si trova al centro della fronte
    Coloreindaco
    Significato: è la mente tattica, razionale. In senso spirituale è il terzo occhio, come qualità della persona è la fiducia in se stessi.

  • Settimo Chakra – Sahasrara o chakra della corona

    Posizione: sopra il cranio
    Coloreviola
    Significato: è la capacità spiccata di pensare strategicamente, cioè abbracciare la situazione con il pensiero; in senso spirituale è la comunione con il Divino, in senso individuale è l’auto realizzazione.

 

Una volta appresa le funzionalità di questi centri energetici, si può far car ai segnali inviati dal corpo.
Spesso, un dolore o malessere in un determinato punto del corpo è associato al punto energetico che lo governa e può essere risolto approfondendo la conoscenza su quel determinato punto.

Scopri quali corsi di Eidos formazione possono approfondire questo argomento

corso

Cara Catia,
Ti scrivo inanzitutto per RINGRAZIARTI🌹❤️
È da un paio di settimane che “casualmente” ho scoperto i tuoi oracoli del mattino e mi sto guardando le dirette passate e ora seguo con interesse e presenza.
Ovviamente sono capitati proprio in questo momento dove stanno/potrebbero Avvenire cambiamenti interessanti, momento in cui mi sento ancora più consapevole della vita e la mia strada si illumina sempre di più anche se ombre, dubbi, paure e giudizi e Ego vengono sempre a galla.
Sono qui perché voglio allenarmi ad osservare, a dire si alla mia anima e a trovare l’equilibrio accogliendo gli opposti. Proprio come parli nei tuoi video. Grazie per questo che dono che stai mettendo a disposizione per noi🙏💞

Sono felice in Germania e ancora di più perché sento una connessione potente con l’Italia e con te più che mai cara maestra. Davvero tante volte e anche più volte al giorno ti ringrazio nel mio cuore per tutto ciò che ho scoperto, imparato ed evoluto attraverso i tuoi insegnamenti e le tue pratiche.

Ho praticato Reiki alla mia coinquilina ed è stata meglio. Lo pratico al cibo e in altre occasioni. Anche al lavoro con i bambini o prima di dormire.

Il messaggio di oggi dell oracolo è guardacaso proprio quello che mi serve per ciò che sto vivendo.
La mia coinquilina è tosta ed è anche lei una maestra perché attraverso di lei vengono fuori emozioni antiche ma a volte è difficile perché mi arriva quella sensazione che lei “sa tutto” della vita e anche della mia e tocca tante corde delicate. Dice di essere una delle persone più positive che ci siano ma poi spesso si lamenta perché alcune sue aspettative non corrispondono e questo mi fa lavorare sui miei sensi di colpa e su ciò che invece io sono e i miei tempi che mi occorrono per evolvere.

Forse riuscirò a maggio a lavorare nell asilo nel bosco qua. Il mio sogno. E proprio quando si sta realizzando arrivano delle paure. Ed è interessante da osservare come ogni esperienza ha semplicemente i lati ombra e i lati luce come la luna ogni notte.

Le scelte per me sono sempre ardue e sto imparando che ogni scelta apre ad altre possibilità.

Lavoro poi sull’ironia. Prendo le cose un po troppo sulserio ultimamente mentre potrei vivere con molta più leggerezza.

È così bello il sentiero della vita e ora sono tornata a Trier e vivo proprio accanto al bosco e ogni giorno sono la a camminare e/o meditare.

Ti mando tanto Amore, anche a tutti a casa e alla tua associazione e accademia.

❤️🌹Aho🙏❤️💞

– Elena S. –

Nel 2013 vengo a conoscenza dell’Associazione il Richiamo di Catia Massari, decido di partecipare a una presentazione di cerchi di donne “Luna Rossa”. Quella sera decido di partecipare all’evento, è stata la scelta migliore che potessi fare per migliorare la mia vita. Catia mi è subito entrata dentro, la sua semplicità, il suo modo di esprimersi (fatti non parole) come dice sempre, poi il modo di presentare il progetto è stato per me un varco luminoso che si apriva. Da quel momento partecipo settimanalmente agli incontri: meditazione, reiki, cerchi di donne, viaggi sciamanici e tanti altri progetti. Catia in questi anni per me è stata un’insegnante, una guida, mi ha aiutato a comprendere la mia direzione, mi ha portato a fare chiarezza e comprende tante situazioni che mi causavano, dolore sia fisico, sia emozionale. Ad oggi la sensazione più forte è quella di avere imboccato la strada giusta per me. Catia in questo è stata la lanterna al mio fianco, pronta a sostenermi e a incoraggiarmi a trovare la mia direzione, il mio compito in questa vita. Grazie Madre di esserci sempre, un abbraccio di ❤️

– Monica N. –